Ricerca
Articoli recenti

Archivi del mese: maggio 2016

Il Segretario Generale visita a sorpresa il CORO DELLA PARROCCHIA DI SAN BARTOLOMEO APOSTOLO di Ballò (VE)

 

Il Segretario Generale, qualche tempo fa, ricevette l’invito a far visita al CORO DELLA PARROCCHIA DI SAN BARTOLOMEO APOSTOLO di Ballò (VE).

Giunto a Venezia dalla Capitale ha espresso ai suoi Accompagnatori, il desiderio di far visita al trentacinquenne Coro facendogli un’improvvisata. E’ stato quindi condotto nella ridente Cittadina dell’entroterra veneziano.

Il Segretario Generale è stato tuttavia accolto dal Coro diretto dal Maestro Trevisan ed accompagnato da un impeccabile, grandioso e solenne tocco organistico, e da un flauto traverso spiccato e brillante, all’imponenete canto del “Veni Creator Spiritus”.

E’ stato pressochè impossibile per l’Accademico non farsi venir in mente ricordi della sua giovinezza ed i momenti quando un suo vecchio ed autorevole Amico gli diceva, quasi fosse una profezia:

816637-768x1368Ti capiterà di ascoltare un canto ed una melodia che fermerà

i tuoi passi, ti lascerà stupito e interromperai ogni pensiero,

dimenticherai per un attimo i tuoi appuntamenti, la fretta

di correre, il lavoro che stai facendo, persino le ansie che

ti porti dietro. Ti fermerai e siederai su un banco di Chiesa,

lasciando scorrere il mondo davanti a te, come un documentario

mettendoti in comunicazione con le emozioni del Mondo.

La maniera più misteriosa, la maniera più immediata per

conoscerlo, ed essere vicini all’Eterno! ” 

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

Visibilmente commosso, dopo aver fatto un breve discorso, dove ha esaltato le doti di particolare bravura del Coro, ha voluto ben specificare che la musica è la branca più nobile dell’Arte, ma il canto, specialmente quello religioso, è un ottimo metodo per far arrivare prima le preci a nostro Signore. Un’Arte che vale la pena di coltivare, davvero col cuore!

Il M° Diego Trevisan a nome del Coro e dei Musicisti ha fatto omaggio di una raccolta celebrativa composta da due CD al Segretario Generale, il quale dopo gli ulteriori complimenti e qualche foto nel bel mezzo del Coro,, è ritornato nella Capitale portando con se il prezioso e graditissimo dono e salutato  dal canto de “La Vergine degli Angeli” e del fantastico “Gloria in Excelsis Deo”.

      05-22_Gloria-In-Excelsis-Deo