Ricerca
Articoli recenti

stemma-sfondoL’Accademia Internazionale Costantiniana delle Scienze Mediche, Giuridiche e Sociali, è nata nel nome del celebre imperatore per costruire un ponte ideale tra Oriente e Occidente affinché pur nelle differenti specificità le due culture possano ritrovare quell’unità che l’impero romano era mirabilmente riuscito a conseguire.


Le radici classiche e cristiane della civiltà europea, seppure sviluppate in modo diverso dall’evoluzione storica dei vari Paesi, sono infatti la base comune sulla quale costruire l’identità dell’Europa del XXI secolo che solamente unendosi e raggiungendo le dimensioni economiche e politiche continentali degli altri competitori, come India, Cina, Stati Uniti e Brasile, potrà superare con successo la sfida della globalizzazione.


Le Scienze Umane, che hanno per oggetto di studio l’Uomo, devono essere terreno d’incontro tra le culture diverse, non solo europee, per favorire il dialogo ed evitare lo scontro di civiltà che invece mortifica la persona umana riducendola a semplice pedina sulla scacchiera dei giochi di potere dei Grandi del mondo.


Quindi, nell’ottica di un nuovo Umanesimo nel quale la persona umana sia il fine e non solamente un mezzo per conseguire altri scopi, l’Accademia intende promuovere iniziative di incontro oltre che nell’ambito della cultura tradizionale europea cristiana e laica, anche con le altre grandi tradizioni culturali e religiose come l’Islam, l’Ebraismo o il Buddismo che sono patrimonio comune dell’Umanità.


Questo volume presenta gli atti costitutivi dell’Accademia per offrire a coloro che sono interessati a conoscerla una prima visione d’insieme della struttura e della mission dell’associazione con l’auspicio che le informazioni così fornite possano essere il momento iniziale di un lungo e proficuo rapporto di adesione.

Paolo Goliani

Rettore